venerdì 25 settembre 2015

Libreria con le cassette della frutta


Sapete, nella vita di un collezionista di fumetti (e di un collezionista in generale) arriva sempre il momento in cui si finisce lo spazio a disposizione e comincia il dramma.

Le mensole sono strapiene, curve, vecchie, affannate. Per far sì che possano respirare e per evitare di essere sommersi dall'oggetto delle nostre manie accumulatrici, è necessaria una nuova libreria.

Ecco, quel momento per me è arrivato all'incirca un mese fa.
Non sapendo dove mettere i miei nuovi acquisti, ho cercato e trovato sul web una soluzione che fosse funzionale ed economica: la libreria fatta con le cassette della frutta.
Sia chiaro: pretendere un risultato eccelso da un mobile costruito con pochi euro è follia.
Eppure, tutto sommato, la riuscita è buona e addirittura consigliabile.

Basta:
- procurarsi le cassette ed eventualmente sostituire le doghe curve con quelle dritte creando "ibridi" perfetti;
- dipingere di un qualsivoglia colore, stando però attenti a livellare eventuali sporgenze pericolose del legno, strofinandole con la carta vetrata;
- fissare e mettere insieme i singoli mobiletti con piastre metalliche e chiodi.

Insomma, pochi euro spesi per un prodotto all'insegna del Fai da Te che per ora garantisce la resistenza e le dimensioni necessarie ad accogliere albi di qualsiasi formato. 

Ci si perde indubbiamente del tempo, ma tutto lo spazio e le mensole guadagnate a costo zero ne valgono assolutamente la pena.   



Nessun commento:

Posta un commento